November 13, 2019

February 28, 2019

Please reload

Recent Posts

[it] Abbiamo cantato, ci siamo amate

September 10, 2016

Singing Birth, the day after. Ho sentito vibrare dentro di me il potere della Dea Madre e la sua voce conturbante. Il potere di tutte le donne prima di me. Oggi sento.......oggi mi sento la Dea.
Se avete la possibilità.....non perdete l'occasione di condividere un cerchio di donne con Elena Skoko. Le parole non rendono onore alla magia....bisogna viverla.... sentirla....bagnarcisi...

 

Prossima data:

 

Singing Birth Workshop, Le Paradis des Papillons, Maserà di Padova, 3-4 settembre 2016

di Federica Rosa

 

Sono arrivata a questo seminario scarica di energie, senza aspettative, con quasi disinteresse avendo altri pensieri che negli ultimi giorni, momenti prima di iniziare mi occupavano la testa.... Uno stato di abbandono....di arrendevolezza....anche di rammarico per non aver scelto di stare con mio figlio malato....

 

 

 

Ma è bastato un attimo per capire che essere lì con Elena e il cerchio di donne che attorno a questo momento si era creato era la cosa giusta per me. E credo che abbandonarsi, non opporre resistenza a ciò che deve essere e sarà sia stata la miglior condizione per vivere questi giorni. Il tempo era sospeso. Il passato è riemerso vivo come fosse presente, il presente era pieno di abbondanza e gratitudine, il futuro carico della certezza di un nuovo potere femminile.

 

E tutto questo lo si poteva leggere facilmente negli occhi scuri di Elena che umidi e mutevoli come il mare, passano veloci dall'ironia alla serietà, dalla dolcezza all'essere taglienti come rasoi, dal disincanto alla passione, dalla leggerezza alle profondità della Saggezza delle Antenate.

 

In questo viaggio la voce e il canto hanno cullato e sospinto il salire e scendere nelle profondità del nostro animo, il nostro ondeggiare....il nostro riposare...c'è stato tempo per tutte le emozioni....per le emozioni di tutte. Per vibrare tutte insieme in sostegno di ciascuna, tutte sostenute dall'esperienza delle Donne prima di noi.

 

Elena ha permesso, ha mediato per noi tutto questo...è come un vaso di Pandora...una volta scoperto non si può che lasciar fluire quello che c'è. E questa energia femminile ancestrale non poteva che fluire attraverso la voce. Tutto è vibrazione, le vibrazioni trasformano, creano....ed ecco la voce e il canto....La nostra voce di donne....la mia voce...ciascuna la propria voce.... La Potenza del femminile.

 

Quello cercavo mesi fa quando mi sono iscritta e questo ho portato a casa con me. E non in senso metaforico....non come un intento per il futuro....non come una suggestione passeggera....no. Io sono la Donna Ragno. Io canto la mia anima e mi bagno del Sapere.

 

 

In questo mood tutto può succedere, tutto può permettersi di essere, tutto si può vivere. Può succedere come è capitato a me di partorire un bambino mai nato per dargli finalmente il posto che merita nel mio cuore e permettermi di aprirmi ad una nuova vita....può succedere di curare ferite e paure guardandole dritte in faccia. E questo passaggio di conoscenza, queste nuove consapevolezze che avvengono in modo umido sono fatte anche di lacrime....e ce ne sono state tante di lacrime!....ma per ogni lacrima c'era una spalla, una mano tesa...un'altra lacrima...c'era Elena...c'era il Cerchio....c'erano le Donne....queste donne....e che donne!...che si sono donate ciascuna a suo modo e che ora fanno parte di me...

 

Non c'è parola che possa esprimere la gratitudine che sento per Elena, portare la Donna selvaggia tra le donne....cantare....vibrare e non temere di bagnarsi....forse così posso dire il mio grazie.

 

Non ho detto nulla del luogo sacro dove tutto questo si è svolto....i luoghi hanno una loro energia e influiscono ciò che avviene attorno....nel Paradiso delle farfalle di Melissa si respira serenità e amore. Accoglienza e sacralità. Non c'era cornice più adatta perché potessimo sentirci libere e protette e accolte. Grazie Melissa e grazie Laura!

Please reload

Please reload

Search By Tags